Isola di Serpentara

ISOLA DI SERPENTARA  39°08′N 9°36′E

L’isola di Serpentara è disabitata e fa parte dell’ AMP di Capo Carbonara.

Gli ancoraggi sono difficili e insidiosi dato che l’unico punto dove è ammesso si trova tra i due isolotti dove il fondale è meraviglioso, ma cosparso di crepacci dove, con facilità, può “incattivirsi”l’ancora. E’ divisa tra zona A e B, difficilmente si trova mare piatto per dare fondo all’ancora in un punto tranquillo dato che è una zona molto ventosa, ma quando si ha la fortuna di transitarvi in una giornata di mare calmo e clima favorevole, le ore passano veloci e ci si può immergere nella natura sentendosi parte di essa senza invaderne il suo silenzio.

Serpentara si trova in un punto dove i venti creano un “effetto Venturi” tra l’isola e la costa in particolare Punta molentis ( unico ancoraggio protetto dai venti da NE di quel tratto di costa).

Isola di Serpentara

I fondali sono stupefacenti, ogni volta che vado a Serpentara il mio primo pensiero è quello di immergermi con pinne e maschera e rilassare la mente sentendo solo il rumore del mio respiro che attraversa il boccaio!

Se ci si trova a Serpentara e si ha la necessità di ripararsi dal vento Maestrale, non bisogna scapolare Capo Carbonara, come molti fanno, ma occorre mantenersi tra Cala Pira e Cala Sinzias situate subito a nord sulla costa davanti a Serpentara.

Il suo nome non deve trarre in inganno i visitatori perchè le viene attribuito solo per la forma fisica allungata. Ho immenso piacere a ricordare le mie passeggiate a terra con la famiglia e gli amici, il paesaggio mediterraneo, il granito e la limpidezza del mare che bagna questa isola. Il mio consiglio è di trovare qualche ora per approdare a Serpentara durante le vacanze a villasimius, sarà un’esperienza fantastica e un buon compromesso tra relax e avventura…

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *